Moreno Poletti

Mercoledì 27 giugno | h 19.00

Tra i capolavori più noti e rappresentativi della cosiddetta "musica a programma" si annoverano gli Années de Pelèrinage di Franz Liszt. Il soggetto è fornito dalle impressioni del musicista durante il soggiorno in Svizzera. Il tema del viaggio e quindi cambiamento, sono il “programma” da cui la musica di Liszt trae ispirazione. Trascorsi quasi due secoli, ciò che è stato ispirato diventa oggi fonte di ispirazione nell’opera “Tell stories. About years in a burrow” ideata e interpretata dal pianista Moreno Paoletti e dall’attore Giulio Bellotto. Sulla scena si intrecciano le voci del pianoforte e dei personaggi che prendono vita durante il corso della narrazione. Il primo ci riporta il pensiero e le immagini del compositore, i secondi seguono la traccia di una riflessione interiore guidata dal dubbio: dell’ignoto che ci aspetta fuori dalla porta del nostro rifugio e dentro gli insondabili desideri e paure del proprio animo. "Tell stories" è un punto di vista necessario e affascinante che, attingendo al nostro tempo e alla nostra immaginazione, genera una delle possibili interpretazioni di un capolavoro della musica e contemporaneamente di un capolavoro dell’universo: l’animo umano. [Evento soci MaMu Cultura Musicale].