Luigi Accardo

Mercoledì 13 dic | h 18.00

Il clavicembalista Luigi Accardo alla scoperta di Santo Lapis. A dispetto del nome di battesimo, non era proprio uno stinco di santo quel Santo Lapis la cui carriera ci ricorda tanti "avventurieri onorati" nel secolo di Casanova. Santo Lapis, compositore bolognese sconosciuto ai più, il cui lascito artistico è disperso tra Portogallo, Belgio, Svizzera, Austria e Ungheria, è ora riscoperto grazie al lavoro di ricerca condotto dal clavicembalista Luigi Accardo, che presenterà in occasione della serata il cd "12 Harpsihord Sonatas" (etichetta Arcana).