Emanuele Delucchi

Venerdì 23 marzo | h 19.00

«Non si possono a parer nostro liquidare i 53 Studi sopra gli studi di Chopin di Godowsky, come il delirio di una mente ossessionata dai problemi e dalle possibilità della meccanica, come catalogo di mostri e di orrori, di una difficoltà talmente assurda da scoraggiare chiunque voglia addentrarvisi. I 53 Studi sono questo ma non solo questo: Godowsky [...] riesce a creare fiori fantastici la cui derivazione chopiniana può essere paragonata, ad esempio, al rapporto Vivaldi-Bach». Così Piero Rattalino descrive gli Studi del compositore russo. Emanuele Delucchi, pianista e già interprete di un CD monografico dedicato a Leopold Godowsky per l'etichetta Piano Classics, si cimenterà nell'esecuzione dell'Opera 25.  [Evento soci MaMu Cultura Musicale]