Shakespeare

Sabato 24 marzo | h 17.00

Shakespeare: parola poetica e musica è un percorso che intende gettare una luce trasversale nell'opera del poeta che ha maggiormente ispirato i musicisti di ogni epoca, declinata nel linguaggio compositivo di tre autori del Novecento. Dalle Shakespeare Songs di Korngold e di Mario Castelnuovo Tedesco ai Fancies di Sven Eric Johanson, il Coro dell’Università Bicocca propone agli spettatori un viaggio fatto di letture, racconti, canti concepiti già nelle commedie e nelle tragedie del Bardo come destinati all’esecuzione musicale. Una riflessione sul legame fra il segno nel teatro di poesia del più eminente drammaturgo della cultura occidentale e il suono, “assolto” dai cardini della tonalità, in alcuni compositori che hanno cercato nei nuovi canoni di arte e bellezza di cui il secolo scorso si è fatto portavoce e testimone, una via di dialogo con il cuore degli ascoltatori.