Orquesta tipica Pugliese 

 L'epoca d'oro delle grandi Orquestas

Uno sguardo alle principali orchestre che più frequentemente vengono proposte nelle milonghe.
All'incirca da un quarto di secolo il Tango-danza ha conosciuto un'impetuosa renaissance, sviluppando in coloro che vi si accostano delle curiosità riguardanti l'epoca, l'utilizzo del ritmo, la strumentazione con particolare riferimento alla epoca de oro degli anni Trenta e Quaranta.
Questa rassegna condotta da Marco Brunamonti autore del libro "Il Tango musica e danza" si propone di esplorare, all'interno di un variegato panorama, le caratteristiche di ogni orchestra presa in esame così da saperne riconoscere il suono precipuo.

Il ciclo si svilupperà in 5 incontri a partire da giovedì 1° febbraio, alle ore 19.00, presso Magazzino Musica.

Giovedì 1° febbraio
JUAN D'ARIENZO e CARLOS DI SARLI
Due colossi nella storia della musica del Tango: da una parte la sferzante energia dell'orchestra di Juan D'Arienzo (El rey del compas) e dall'altra la sensualità romantica dell'orchestra di Carlos Di Sarli (El señor del tango). Un confronto inevitabile.

Giovedì 8 febbraio
FRANCISCO CANARO E RICARDO TANTURI
Luci ed ombre di un vero pioniere della cultura tanguera. Francisco Canaro (Pirincho) nel corso di una lunga carriera propone un tango di impronta schiettamente popolare.
Ricardo Tanturi uno dei più richiesti esponenti della gloriosa decade dei '40. La sua orchestra è legata al successo di due cantanti di grande rinomanza: Alberto Castillo ed Enrique Campos.

Giovedì 15 febbraio
OSVALDO FRESEDO E MIGUEL CALÒ

Due nomi legati a un tango elegante e raffinato ma ballabilissimo: Osvaldo Fresedo  e Miguel Calò.  Entrambe le loro orchestre eccellono sia nei brani squisitamente strumentali che in quelli di accompagnamento dei cantanti privilegiando quindi, soprattutto il primo, l'aspetto melodico.

Giovedì 22 febbraio
ANIBAL TROILO E RODOLFO BIAGI

Anibal Troilo (Pichuco): un pilastro del mondo musicale legato al Tango. I suoi arrangiamenti sono un esempio di equilibrio formale raramente raggiunto da altri interpreti.
Rodolfo Biagi (manos brujas) funambolico pianista, capace di influenzare un'intera generazione di musicisti di tango.

Giovedì 8 marzo
EDGARDO DONATO, ENRIQUE RODRIGUEZ E OSVALDO PUGLIESE

Edgardo Donato ed Enrique Rodriguez: il loro contributo al mondo del Tango è cospicuo. La loro produzione trascina sempre immancabilmente i ballerini sulle piste.
Ma con Osvaldo Pugliese siamo alla massima espressione che la cultura del Tango abbia saputo produrre. Ancora oggi figura di riferimento per le orchestre contemporanee.


Durata: 1h circa. Ingresso libero (è gradita la consumazione). 
Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.